la valle

V A L    G R A V E G L I A

… dalle viti e dagli ulivi, dai castagni e dagli abeti e faggi, all’altopiano carsico del monte Biscia … una campagna da vivere, tra un bagno al mare e una passeggiata in riviera.

Una valle quasi sconosciuta e che rappresenta per molti una vera scoperta.

Conserva una grandissima tradizione agricola legata alla produzione di alcuni vini tipici della Liguria: “Il Vermentino e la Bianchetta”. Oggi, proprio per questa tradizione e per i livelli qualitativi raggiunti, è stata inserita nelle rare zone di produzione dei Vini DOC della Liguria.
In valle, tra l’altro, è presente l’unica distilleria a vapore di grappe esistente in Liguria; i numerosi ristoranti presenti offrono al cliente un’ottima gastronomia di terra.
Molti sono i ristoranti e i veri agriturismi, dove si possono riscoprire i sapori di questa valle: la cucina sotto la campana di terracotta, i “testaieu” cotti nei “testetti”, recipienti che si continuano a produrre artigianalmente a Iscioli.

Non mancano testimonianze storiche come i bellissimi borghi medioevali, vecchi alpeggi e vecchie case-torri.

Da vedere è anche il Museo Minerario di Gambatesa, una miniera attiva da più di cento anni visitabile con un percorso guidato in parte su trenino e in parte a piedi.

A Reppia è possibile visitare, il Museo dei Minerali, inaugurato nel giugno del 1999, con una piccola raccolta di minerali di questa valle, particolarissima per la sua geologia, nota e studiata negli ambienti scientifici internazionali.

Il famoso ponte di Nascio
PONTENASCIO
Annunci